.
Annunci online

  coast2coast by InVisigoth the Mad Irish
 
Diario
 


"The tree of liberty must be refreshed from time to time with the blood of patriots and tyrants. It is its natural manure"

Thomas Jefferson


"Democracy is two wolves and a lamb voting on what to have for lunch. Liberty is a well-armed lamb contesting the vote"

Benjamin Franklin




________________________________


Se vedi qualcosa che ti interessa qui sotto sei libero di cliccare o non cliccare...







Politics









Entertainment









Locations of visitors to this page



17 dicembre 2009

Cosa regalo al mio amico ne*ro quest'anno?

... è la domanda a cui vuol rispondere una delle guida che l'autorevole New York Times ha lanciato per questa stagione natalizia. "Non è difficile trovare un regalo fatto da e per la gente di colore", è il sottotitolo a firma dell'afroamericana Simone S. Olivier.

La guida è varia, si va dalle sciarpe ai videogiochi di Barack Obama per i bambini, dalle crociere a particolari make-up. Non solo per appartenenti alle comunità nere, ma anche asiatiche e ispaniche.

In realtà la notizia non sarebbe tale (perché è evidente nel sottotitolo lo scopo della guida: individuare prodotti fatti da aziende afroamericane etc... una sorta di made in black, o in yellow, o in latin che può far apprezzare di più il regalo a chi fa parte di quelle comunità... ma anche a chi non ne fa parte), ma vedere la parte peggiore dei conservatori - quelli che a distanza di un anno continuano ancora a dire che Obama non è nato in America, o che è musulmano - accusare di razzismo il NYT e i fanatici democratici del politicamente corretto girarsi intorno incerti sul da farsi e in preda ad una crisi di identità - il giornale che ho seguito per anni è razzista? l'afroamericana Olivier è razzista? io sono razzista? - è veramente divertente. Per non parlare poi dei bloggers italiani che commentando la notizia cercano di fare ironia ipotizzando guide "per gente dagli occhi azzurri e capelli biondi" in preda a crisi di antiamericanismo compulsivo.



30 settembre 2007

esame per la cittadinanza USA: più storia ed attualità

La Casa Bianca è sparita, ma in compenso è comparsa la Statua della Libertà: chi non sa in quale città si trovi, non può diventare cittadino degli Stati Uniti. L'amministrazione Bush ha presentato il nuovo test da superare per prendere la cittadinanza: una nuova serie di 100 domande - fino a ora erano 96 - dovranno d'ora in poi essere studiate da parte di chi si prepara a sostenere il test d'ammissione per la cittadinanza, nel corso del quale dovranno rispondere a 10 di esse. 

Non vengono quindi più chiesti i nomi del 49mo e 50mo stato entrati a far parte dell'Unione e non c'é più la domanda su quale sia "il paese contro il quale abbiamo combattuto durante la Rivoluzione" (la Gran Bretagna). Nello stesso tempo, però, gli immigrati dovranno spiegare perché i coloni combattevano i britannici, oppure dare un'idea generale su cosa significhi vivere in uno "stato di diritto".

Dal test esce Francis Scott Key, l'autore dell'inno nazionale, ma entra Nancy Pelosi, il cui nome dovrà d'ora in poi essere conosciuto dagli immigrati che si vedranno chiedere chi sia l'attuale Speaker della Camera. Alcune domande sembrano provocare poche difficoltà: non dovrebbero essere molti gli aspiranti americani che non sanno "quale evento di grande portata è avvenuto l'11 settembre 2001". Ma con ogni probabilità saranno assai di più quelli che non sapranno rispondere alla domanda che chiede di indicare il nome di un autore dei Federalist Papers, una serie di articoli che posero le basi per la ratifica della Costituzione. Proprio quest'ultima domanda è stata usata come esempio da varie organizzazioni di ispanici o asiatici, che sostengono ci sia un progetto politico dietro le nuove 100 domande.

Accuse respinte dall'amministrazione Bush. "È un test per la naturalizzazione - ha detto Emilio Gonzalez, direttore dell'agenzia federale per l'immigrazione - che rivela in modo genuino la conoscenza da parte di chi lo esegue di ciò che si appresta ad essere, cioé un cittadino degli Stati Uniti. Non è più un test su quante stelle o quante strisce ci sono sulla bandiera, ma sulle cose che fanno dell'America ciò che realmente è".




23 agosto 2007

Il Governatore Perry: "noi texani sappiamo amministrarci da soli"

Così il Governatore del Texas, Richard Perry, a seguito dei piagnistei e degli appelli vari provenienti dall'Europa che hanno accompagnato l'esecuzione del brutale omicida Johnny Ray Conner. 

Il portavoce del Governatore, Robert Black, ha dichiarato infatti: "La ragione per cui i nostri padri combatterono 230 anni fa era il liberarsi dal giogo della monarchia europea in modo che potessimo avere la libertà di autodeterminarci. I Texani hanno deciso da tempo che la pena capitale è una punizione giusta ed appropriata per i crimini più terribili commessi contro i  cittadini di questo Stato".

Johnny Ray Conner, 32 anni, afroamericano,  era stato condannato per l'omicidio della commessa (di origine vietnamita) di un negozio di Houston nel corso di una rapina, nel 1998. Prima di porgere il braccio al boia, Conner ha dichiarato: "Quel che sta accadendo a me è ingiusto, il sistema è sbagliato".

Non è il sistema ad essere sbagliato, caro Conner. Quello che tu hai fatto alla commessa era ingiusto. Tu hai potuto scegliere se compiere o meno la rapina. Hai scelto se premere o no il grilletto. Hai pagato le conseguenze di scelte tue e soltanto tue. Quella povera ragazza non ha avuto possibilità di scegliere. Tu hai avuto semplicemente ciò che ti meritavi.


la bandiera del Texas, the "Lone Star State"


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. texas african americans asian americans

permalink | inviato da coast2coast il 23/8/2007 alle 14:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

sfoglia     agosto       
 

 rubriche

Diario
old and new frontiers
Native Americans
sea and navigation
hunting and fishing
paranormal activity
rogues: vigilantes, outlaws, and BHs
libertarian things
XXI Century: American Dream is alive
2nd Amendment
gangs of USA
Letterman and friends
ecology
photography

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

SPIN OFF
Wolverines!!! (tumblr)
Gaelico - Celtic Spirit
_
_
RON PAUL 4 PRESIDENT
r3VOLution MARCH
CAMPAIGN FOR LIBERTY
Free State Project
Libertarian Party
Constitution Party
_
_
Gun Owners of America
Irish American Unity Conference
We are Irish (Canadians)
_
_
Movimento Libertario
_
_
VERY INTERESTING BLOGS
Astrolabio
Atlantic People
Briganti & Libertari
Country Girl
El Boaro
Era Volgare
Il camper di Lontana
Illaicista
Ismael
Italian Bloggers 4 Ron Paul
Joey Atroce
Leonardo Butini
Liberali per Israele
LiberEmanuele
LibertArian
Live at Sin-é
Mapù
MauroD
MolotovCocktail
NomeDelBlog
Orpheus
Pieroni, sinistra libdem
PolitiCrack
Progetto Galileo
Residenclave
Sgembo
Siro
Stato Minimo
Stelle A Strisce
The Five Demands
Venetia Libertarian
Yoshi
Z3ruel

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom

Photobucket Photobucket Photobucket