.
Annunci online

  coast2coast by InVisigoth the Mad Irish
 
Diario
 


"The tree of liberty must be refreshed from time to time with the blood of patriots and tyrants. It is its natural manure"

Thomas Jefferson


"Democracy is two wolves and a lamb voting on what to have for lunch. Liberty is a well-armed lamb contesting the vote"

Benjamin Franklin




________________________________


Se vedi qualcosa che ti interessa qui sotto sei libero di cliccare o non cliccare...







Politics









Entertainment









Locations of visitors to this page



14 dicembre 2009

Houston, abbiamo un problema...

... o almeno così (probabilmente) la penserà la fetta di elettorato più conservatore degli States. A Houston, infatti, la più importante città del Texas e la quarta degli Stati Uniti per numero di abitanti, è stata eletta una sindaco lesbica, ed è la prima volta per una grande metropoli americana.

Annise Parker, democratica e lesbica dichiarata, 53 anni, ha battuto al ballottaggio con il 52,8% dei voti il suo avversario Gene Locke, anche lui democratico e afro-americano che ha ottenuto il 47,2% dei suffragi malgrado fosse appoggiato dall'establishment finanziario locale e dalla comunità nera.

"Sono la prima laureata della Rice University a essere eletta sindaco", la sua prima dichiarazione, scherzosa. Poi però la Parker ha parlato sul serio: "Oggi gli elettori hanno fatto la storia: So cosa significa questa vittoria per molti di noi, convinti che non saremmo mai stati in grado di accedere ai più alti livelli".

Con oltre 2 milioni di abitanti, Houston è la più grande metropoli americana con un sindaco omosessuale. Altre città degli Stati Uniti hanno o hanno avuto un primo cittadino gay, ma nessuna di loro è grande: tra queste Cambridge, in Massachusetts, Providence, in Rhode Island, e Portland, in Oregon.



24 luglio 2009

Save Radio Free Ireland

Radio Free Ireland, trasmisione irlandese repubblicana (nel senso irlandese del termine, quindi favorevole ad un Irlanda unita, non a McCain), sta vivendo un momento di grave difficoltà. La KBOO.FM, emittente dell'Oregon che la diffonde nell'etere, ha di fatto deciso di tagliare drasticamente le trasmissioni di Radio Free Ireland portandola da 1 ora a settimana ad 1 ora al mese pregiudicandone il suo futuro.

L’emittente radiofonica rappresenta però, per la comunità irlandese negli Stati Uniti, la più importante fonte di notizie provenienti dal loro Paese di origine ed un prezioso canale di diffusione della cultura celtica. Ogni settimana da 15 anni, infatti, il giovedì dalle 12 alle 13 sono stati presenti in studio attivisti, politici, musicisti ed altri artisti.


La sede della KBOO a Portland


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. oregon irish americans

permalink | inviato da InVisigoth the mad Irish il 24/7/2009 alle 17:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


19 settembre 2007

Ogni due settimane il pianeta perde una lingua

Nel mondo ogni due settimane scompare una lingua. Dei settemila idiomi ancora oggi parlati la metà sono in via d'estinzione e scompariranno entro il secolo. Alcuni linguaggio scompaiono con la morte dell'ultima persona che la parlava, altre scompaiono gradualmente in culture bilingui, quando vengono sopraffate da quelle parlate a scuola o dai mezzi di comunicazione. Cinque regioni nel mondo sono quelle più a rischio: Australia del Nord, Sud America centrale, area del Pacifico settentrionale del Nord America, Siberia orientale, Oklahoma e Stati Uniti orientali.

Lo studio è basato su ricerche sul campo appoggiate oltre che dalla National Geographic Society, dalla Living Tongues Institute for Endangered Languages ed è stato pubblicato sull'ultimo numero della rivista National Geographic e sul sito web www.languagehotspots.org. Metà delle lingue del mondo non hanno forma scritta e sono pertanto più vulnerabili ad essere dimenticate, ha detto David Harrison, linguista allo Swarthmore College: «Quando queste lingue scompaiono non lasciano alle spalle un dizionario o un testo, nè il cumulo di tracce della cultura che le ha espresse».

In Australia dove quasi tutte delle 231 liungue aborigene parlate sono a rischio, i ricercatori hanno incontrato comunità minuscole di grappoli linguistici come i tre che parlano il Magati Ke, nei Territori del Nord o i tre Yawuru, nell'Australia occidentale. In luglio un ricercatore ha incontrato l'unica persona che parla l'Amurdag, un linguaggio di Territori del Nord già dichiarato estinto.

Sono in via di estinzione anche molte delle 113 lingue parlate sulle Ande e nel bacino delle Amazzoni dove spagnolo e portoghese stanno prendendo il sopravvento. La dominanza dell'inglese minaccia le 54 lingue indigene del Pacifico di Nord Ovest in Nord America, una regione che include British Columbia, Oregon e stato di Washington. In Oregon solo una persona parla il Siletz Dee-ni, l'ultima delle lingue un tempo comuni in una riserva indiana, mentre tra Oklahoma, Texas e New Mexico sono parlate ancora una quarantina di lingue indigene, ma molte di loro sono moribonde. (da Il Messaggero)



28 giugno 2007

Dan Cooper, un uomo una leggenda

Prima che quella dei dirottamenti diventasse un'assurda pratica omicida-suicida perpetrata da quegli zulù beduini metà scimmie e metà cammello dei fondamentalisti islamici, il dirottamento era una pratica criminale quasi romantica, se così si può dire: nessuno spargimento di sangue, soldi tolti a multinazionali, alle compagnie di assicurazioni, alle banche, od al governo federale, etc etc. Uno dei più famosi dirottatori americani, entrato nella leggenda, fu Dan Cooper.

Una piovosa notte del 1971, esattamente il 24 novembre, D.B. Cooper prese il controllo (da solo) di un Boeing 727 della Northwest Airlines, da poco partito da Portland (Oregon). Ordinò ai piloti di fare rotta su Seattle, e lì di farsi consegnare un paracadute e 200.000 dollari in contanti (almeno questa è la cifra ufficiale, ma potrebbe essere stato molto di più). Le sue richieste furono esaudite, e il Boeing ripartì da Seattle. Dopo il decollo, Cooper inviò la hostess nella cabina di guida e con l'aviofono ordinò ai piloti di mantenere la velocità fissa sui 320 km/h. Arrivati in corrispondenza del Lewis River, Cooper aprì il portellone posteriore e si buttò nel vuoto. Sembra che sorridesse  e fosse fiducioso, nonostante la mancanza di una tuta protettiva contro il freddo e la pioggia gelida. Da allora nessuno ha mai più rivisto D.B. Cooper.

Negli anni successivi, vennero ritrovati, nei boschi di quella zona, una targhetta di plastica proveniente da un portello posteriore di un Boeing 727, ed un paracadute. Nel 1980 invece, nel fango alluvionale del Columbia River, si rinvennero alcune delle banconote del riscatto. Ma mentre per l'FBI questa era un indizio del fatto che non fosse sopravvisuto (anche se il Bureau continuò a ricercarlo per gli anni successivi), il corpo, od i suoi vestiti, non furono mai ritrovati, nonostante le ricerche approfondite, che avevano appunto fatto venire alla luce quelle minuterie.

Vivi bene Dan, ovunque tu sia...



Identikit di D.B. Cooper diffuso dall'FBI


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. oregon washington

permalink | inviato da coast2coast il 28/6/2007 alle 19:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     agosto       
 

 rubriche

Diario
old and new frontiers
Native Americans
sea and navigation
hunting and fishing
paranormal activity
rogues: vigilantes, outlaws, and BHs
libertarian things
XXI Century: American Dream is alive
2nd Amendment
gangs of USA
Letterman and friends
ecology
photography

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

SPIN OFF
Wolverines!!! (tumblr)
Gaelico - Celtic Spirit
_
_
RON PAUL 4 PRESIDENT
r3VOLution MARCH
CAMPAIGN FOR LIBERTY
Free State Project
Libertarian Party
Constitution Party
_
_
Gun Owners of America
Irish American Unity Conference
We are Irish (Canadians)
_
_
Movimento Libertario
_
_
VERY INTERESTING BLOGS
Astrolabio
Atlantic People
Briganti & Libertari
Country Girl
El Boaro
Era Volgare
Il camper di Lontana
Illaicista
Ismael
Italian Bloggers 4 Ron Paul
Joey Atroce
Leonardo Butini
Liberali per Israele
LiberEmanuele
LibertArian
Live at Sin-é
Mapù
MauroD
MolotovCocktail
NomeDelBlog
Orpheus
Pieroni, sinistra libdem
PolitiCrack
Progetto Galileo
Residenclave
Sgembo
Siro
Stato Minimo
Stelle A Strisce
The Five Demands
Venetia Libertarian
Yoshi
Z3ruel

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom

Photobucket Photobucket Photobucket