Blog: http://coast2coast.ilcannocchiale.it

18th Street / Ogden 13

Dopo le Formiche Soldato del Salvador e i Fratelli Ariani, andiamo a fare la conoscenza di altri gentiluomini da strada.
Iniziamo con una delle più violente gang panamericane: la gang della 18^ Strada. Composta principalmente da latinos provenienti da Honduras, El Salvador e Guatemala, è una delle bande più grandi dell'intero continente americano. Nei soli Stati Uniti conta almeno 30mila membri (c'è chi dice 50mila), e si stima che in tutto il continente ce ne siano pressappoco 100mila (sono attivi anche in Canada, Perù, Messico, Guatemala e Salvador).
Anch'essa nata a Los Angeles negli anni '60, appunto nella zona della 18^ Strada. Nella Contea di Los Angeles sono attivi all'incirca 20mila membri, in maggioranza messicani e salvadoregni, ma con una presenza di afroamericani ed altre etnie. Secondo il Dipartimento di Giustizia della California, il 60% dei membri sono immigrati clandestini. La gang è costituita come una specie di "cartello" che unisce tante piccole gangs diverse. Dal 1985 al 1995 la gang è stata responsabile, nella sola Los Angeles, di 154 omicidi accertati.

Nemica giurata della Mara Salvatrucha, è comunque in lotta con la maggior parte delle altre gangs, e difficilmente stringe alleanze. I suoi simboli sono il numero 18 (tatuato in cifre arabe oppure a numeri romani, o mischiati ad esempio X8), il numero 666 (6+6+6), od il 99 come variazione sul tema. Spesso compare però anche il 5, che è il numero delle lettere dell'alfabeto che compongono la parola BEST (acronimo per Barrio Eighteen STreet). Secondo gli investigatori non essiterebbe un unico livello di comando per l'intera gang.

Anche la Ogden Trece è una gang latina (trece è 13 in spagnolo), attiva quasi esclusivamente nello Utah. La O 13 ha una sua peculiarità. E' infatti una gang a carattere "familiare", nel senso che l'essere membri della O 13 passa di generazione in generazione (da madre a figlia, ad esempio). Alcuni O 13 sono membri della gang anche di terza generazione. Questa particolarità porta ad una sorta di sovrapposizione fra famiglia naturale e famiglia di strada, rendendo così particolarmente leali i membri alla gang.


Pubblicato il 27/7/2008 alle 10.16 nella rubrica gangs of USA.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web