Blog: http://coast2coast.ilcannocchiale.it

Un'inutile crudeltà: l'abbattimento dei lupi del Montana

Saranno abbattuti i rimanenti esemplari del branco di lupi di Mitchell Mountain dopo che un quarto cane da guardia quarto è stato ucciso su terreni privati a nord di Helena.

Carolyn Sime, coordinatrice del programma sui lupi per il Montana Department of Fish, Wildlife and Parks, ha spiegato che l'ente ha ricevuto l'autorizzazione dall'U.S. Fish and Wildlife Services all'abbattimento dei lupi.

"E 'sempre spiacevole - ha detto la Sime - quando la gente perde animali a causa dei lupi, ed è sempre spiacevole quando i lupi devono essere abbattuti".

I lupi hanno ucciso un cane da guardia nel giugno 2008; una capra nel mese di ottobre dello stesso; una capra e cane da guardia lo scorso marzo, e altri due cani da guardia il 2 novembre e 30 novembre appena passati (in 18 mesi sei animali domestici: un'ecatombe biblica, non c'è che dire, ndt).

Due lupi del branco erano già stati abbattuti in marzo. Mercoledì si è deciso l'abbattimento del resto (dovrebbero essere fra i tre e i cinque esemplari).

Problema risolto? Macché. ""L'eliminazione di questo branco non renderà questa zona "free-wolf"- ha spiegato Sime - prima o poi, i lupi torneranno". Secondo la studiosa, infatti, nel giro di un anno i lupi ricolonizzeranno la zona.

Non sarebbe quindi meglio, anziché proseguire con soluzioni tampone inutili quanto crudeli, cercare qualche rimedio che possa arginare il problema in modo definitivo? Ad esempio studiare recinzioni anti-lupo efficaci per i terreri privati? Senza obbligo per i proprietari sia ben chiaro: nessuno mi obbliga a togliere le chiavi del quadro dalla macchina, ma se le lascio poi mi assogetto alle conseguenze; idem per chi va a vivere in zone abitate dai lupi: o ci si difende o ne si accetta il rischio. Rischio relativo, poi, perché i lupi difficilmente attaccano l'uomo e perché i "danni" agli animali domestici vengono risarciti dall'ente statale.


Pubblicato il 11/12/2009 alle 11.20 nella rubrica ecology.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web